Marafa (Le Cucine del Diavolo)

"Il luogo ha una vista sul tramonto che e' semplicemente mozzafiato. Foto indimenticabili"

- Martin Hinga, Tripadvisor

Dopo milioni di anni, la combinazione di forze naturali di sabbia,vento e pioggia ha creato uno degli spettacoli piu’ affascinanti di tutta l’Africa. Non lontano da Malindi, i bizzarri canyon e le cangianti formazioni rocciose delle “Cucine del Diavolo”, come le chiamano le popolazioni locali, si stagliano nel cielo.

Secondo un’antica leggenda keniota, le profonde fenditure delle Cucine del Diavolo sono state formate dalla rabbia divina. Voci raccontano che nel passato viveva in questa zona una ricca famiglia che amava fare il bagno nel preziosissimo latte di mucca. Dio decise di punirli per lo spreco facendo aprire il suolo e inghiottendo l’intera famiglia.

Fino ad oggi si crede che le sabbie rosse e bianche di Marafa simboleggino il sangue ed il latte e che siano di costante monito contro gli sprechi e le esuberanze.

 

Suggerimento: non perdetevi l’affascinante panorama, che dura solo per un breve istante, del sole al tramonto quando tutte le formazioni sabbiose all’interno del canyon si illuminano di colori iridescenti.